Autore Topic: KK  (Letto 2651 volte)

Offline kapokarismatico

  • Pirati
  • *****
  • Post: 1
KK
« il: Novembre 24, 2012, 12:01:19 am »
Salve a tutti,

siamo in fase di grandi cambiamenti.
La politica non rappresenta più nulla, se non quella degli interessi personali che porta avanti. Il clientelismo è alla base della nostra società e muove le fila dal basso, dall'assegnazione di una casa popolare, fino agli appalti milionari.
Siamo di fronte ad un controllo stringente della vita del cittadino da parte delle istituzioni, che attraverso la minaccia e la paura, hanno già deciso cosa fare e come farlo.
Il mercato globale ha fallito e le persone lavorano per portare avanti la produzione di oggetti inutili, atti a soddisfare l'idea di futuro creato solo per vendere altri oggetti ancora.
Non esiste un futuro per l'umanità. Esiste quello che le aziende, le banche e gli stati sudditi impongono. E' oggi, adesso.

Offline Face86@

  • Pirati
  • *****
  • Post: 1
Re:KK
« Risposta #1 il: Marzo 18, 2013, 11:42:43 pm »
nè vincitori nè vinti

Offline steve_g

  • Pirati
  • *****
  • Post: 1
Re:KK
« Risposta #2 il: Novembre 09, 2013, 08:14:00 am »
Infatti la gente non ha più interesse ad imparare un mestiere, con tutto l'iter che comporta, ovvero sacrificarsi per vedere dei risultati veri, duraturi e individuali. Si guarda solo al profitto. Molto o poco che sia. In campo lavorativo e non. Per due lire persone che potrebbero avere mestieri dignitosi si fanno appellare in ogni modo, "estrema povertà" ad esempio, pur di avere due soldi senza lavorare, e senza dignità. Anche se facessi parte di quella fascia della societa perchè magari più sfortunato, o meno incozzato e lecca culo, non permetterei mai a nessuna istituzione di chiamarmi così. Tali amministratori prenderebbero calci nel culo. Meglio andare via da qui che stare a vedere uno scenario cosi penoso.. La gente non ragiona più.. Tutti furbi.. Ma di che..